Tra Munari e Rodari

Al Palazzo delle Esposizioni una mostra gratuita omaggia i due artisti che hanno liberato la nostra fantasia

Tra Munari e Rodari

"Tra Munari e Rodari" è una mostra allestita al Palazzo delle Esposizioni, curata dal Comitato promotore per le celebrazioni dell’Anno Rodariano istituito da Biblioteche di Roma. Il progetto, realizzato in collaborazione con Corraini Edizioni - con cui Bruno Munari ha sempre lavorato stabilmente nel corso degli anni - è un omaggio ai due artisti, per celebrare il loro incontro, umano e intellettuale.

Non si tratta di un formale tributo ma un dono a due maestri che, come chiarisce il presidente di Biblioteche di Roma, Paolo Fallai: “hanno punto le nostre supponenti certezze, lasciando ferite non rimarginabili. Hanno liberato le immagini e le parole, che con tanta fatica, la nostra tradizione culturale voleva inscatolare e ridurre a schemi rigidi e rassicuranti”.

Dieci pannelli che raccontano con poesia e immediatezza i punti di contatto tra i due artisti, un binomio fantastico da cui è sprigionato il piacere dell’invenzione, della fantasia della creatività che fa di Rodari e Munari personaggi unici del panorama artistico del '900 italiano.

La mostra è allestita al Piano zero. L'ingresso e l'uscita sono da via Milano 13 (dalla libreria). Per accedere alla mostra non è prevista la prenotazione online. Gli ingressi sono contingentati (massimo 12 persone) e scaglionati ogni mezz’ora. 

Orari
Dal martedì alla domenica, dalle 16 alle 20


Via Nazionale, 194
Roma