Le pitture senza tempo. L'affresco romano

Laboratorio per bambini

Le pitture senza tempo. L'affresco romano

Sabato 16 ottobre 2021, ore 17, l'Associazione Chissà Dove propone il laboratorio per bambini "Le pitture senza tempo. L'affresco romano".

Un laboratorio magico alla scoperta della tecnica dell’affresco; con l’archeologa Francesca e la restauratrice Fabiana. Con grassello di calce, polvere di marmo e veri pigmenti minerali realizzeremo la nostra unica e preziosissima opera a “fresco”.

Il laboratorio, preceduto da una lezione frontale ricca di immagini e racconti, ci permetterà di scoprire i segreti di questa meravigliosa tecnica artistica che ci ha permesso di ammirare, a distanza di secoli, gli splendidi affreschi di epoca romana.

Un incredibile viaggio nell’antica Roma alla scoperta dei meravigliosi affreschi che decoravano le sontuose abitazioni e ville degli imperatori e che si concluderà con la realizzazione della nostra meravigliosa pittura a fresco

Per partecipare sarà necessario iscriversi entro il giovedì precedente l’incontro a cui si è intenzionati a partecipare contattando info@chissadove.it o i numeri 349 6002087 - 3475871424 (anche tramite Whatsapp).

Durata attività: 2 ore
DOve: Sede GAR, via Contessa di Bertinoro n.6, Roma (zona P.zza Bologna)
Età: dai 6 anni

Il costo per partecipare al laboratorio è di 15 €. Per partecipare all’ attività sarà necessario richiedere la tessera socio simpatizzante GAR (valida 3 incontri - costo 5€) . La conferma della prenotazione avviene attraverso il pagamento della quota del laboratorio. Per confermare la partecipazione sarà necessario saldare prima del laboratorio.

Le quote potranno essere versate con le seguenti modalità:
- in contanti presso la sede del Gruppo Archeologico Romano
- tramite bonifico bancario intestato a: Ass. Culturale ChissàDove Iban: IT05G0709238860000000112878 indicando come causale: contributo per Ass. Chissà Dove - laboratorio a cui si intende partecipare - nome e cognome del bambino.

[*/20]


Via Contessa di Bertinoro, 6
Roma