Il Giardino delle Arti

Festival della narrazione per bambini e ragazzi ad Ariccia

Il Giardino delle Arti

Il Giardino delle Arti è una manifestazione culturale che si tiene nella meravigliosa cornice del Villino Volterra ad Ariccia dal 19 al 20 settembre. Un fine settimana ricco di attività culturali ed eventi ludico-didattici incentrati sull'arte, la letteratura e la narrazione. Incontri con autori e illustratori, reading letterari, mostre, laboratori e corsi d'arte, spettacoli teatrali e musicali, da vivere nell’ incanto di un giardino fuori dal tempo.
L’iniziativa è organizzata dall’associazione Culturale ChissàDove, con il contributo della Regione Lazio. Tra i partner la Libreria Il Soffiasogni, il Villino Volterra e il Teatro Verde.

Tutti gli eventi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria (posti limitati)
Per info e prenotazioni:
Fabiana 3496002087
Francesca 3485640409
info@chissadove.it

 

SABATO 19 SETTEMBRE

 

 

Ore 11.00

SIMONE REA - INCONTRO CON L’ILLUSTRATORE, INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA E WORKSHOP DI FORMAZIONE ARTISTICA SULLA MONOTIPIA

(per adulti)

Un’occasione speciale per incontrare  Simone Rea, uno dei più importanti illustrarori di albi illustrati del panorama editoriale italiano e internazionale.  Nella sala Museo del Villino Volterra saranno esposte le tavole illustrate, ricche di fascino e unica bellezza, tratte dalla sua ultima pubblicazione "Abbi cura di me, @lapis edizioni. Gli adulti potranno sperimentare con l’illustratore, in un workshop dedicato alla monotipia, una tecnica artistica affascinante.  Un incontro prezioso per scoprire le tante opportunità e i compromessi che questo strumento artistico fantastico offre.

 

Ore 11.30

SocialReportLab - WORKSHOP per ragazzi

(dagli 11 ai 15 anni)

a cura di David Voci Sciabordi 

Laboratorio di composizione fotografica e shooting fotografico del festival e ambientato nel  meraviglioso Parco del Villino Volterra. I protagonisti del workshop, i ragazzi tra gli 11 e i 15 anni, a conclusione del percorso artistico, esporranno le loro foto sulla pagina Facebook dell’Associazione  Culturale ChissàDove e della Libreria per bambini e ragazzi Il Soffiasogni. Le opere fotografiche saranno quindi protagoniste con i loro giovani autori di un concorso fotografico dedicato al Festival. 

 

Ore 18.00

LA RETE. 

Incontro con l’autrice Sara Allegrini 

(Young Adult - dai 14 ai 99 anni)

a cura del “Il Soffiasogni”, libreria per bambini e ragazzi

 

Incontreremo Sara Allegrini, straordinaria autrice del romanzo vincitore al Premio Orbil 2020 nella categoria Young Adult. Un riconoscimento prestigioso attribuito dai librai  indipendenti per ragazzi ,  che ogni anno si impegnano a promuovere la lettura nel loro territorio. Un romanzo a più voci, uno stile narrativo diretto ed empatico che porta il lettore a condividere il dolore dei protagonisti, la loro fatica, i progressi che li accompagnano nel faticoso percorso di trasformazione, guarigione e crescita. Ma come si guarisce? Come si impara ad amarsi? Come si ricuciono le cicatrici interiori?

 

 La notte nel bosco risuonano solo fruscii, grida quasi umane e il battito accelerato dei cuori di Daniel, Maddalena ed Eliah. Nelle loro teste la stessa domanda martella feroce: come sono finiti lì, soli? Non c'è cibo, non c'è acqua, non c'è il cellulare per chiedere aiuto. È impossibile credere che le loro famiglie abbiano deciso di abbandonarli.

 

Due occhi li spiano da dietro gli alberi e ogni giorno, quando si svegliano, trovano un biglietto che gli dice cosa fare: proprio a loro, che non hanno mai rispettato una regola, abituati a vivere oltre il limite. Ma se piegarsi e obbedire a uno sconosciuto fosse l'unico modo per salvarsi dall'incubo in cui sono precipitati?

 

DOMENICA 20 SETTEMBRE

 

Ore 11.30

CLARA E LE OMBRE 

Incontro e laboratorio con l’illustratrice: Claudia Petrazzi presenta CLARA E LE OMBRE edito da Il Castoro 

a cura de “Il Soffiasogni”, libreria per bambini e ragazzi

(dagli 11 anni)

 

Clara è sempre stata circondata dalle ombre. Sono minacciose e le rendono impossibile vivere una vita normale. L’hanno seguita anche a Brattleboro, la piccola città dove si è da poco trasferita con il padre. A scuola viene da subito presa di mira dai bulli, finché non conosce Robert e il suo gruppo, con cui crea un legame speciale. E quando all’improvviso, uno dopo l’altro, alcuni compagni di scuola cominciano a sparire, saranno proprio Clara e i suoi nuovi amici a scoprire che dietro le sparizioni c’è qualcosa di spaventoso, qualcosa che si nasconde nel bosco.

Con l’aiuto degli altri, Clara dovrà trovare il coraggio per affrontare le sue paure e sconfiggere finalmente tutte le sue ombre.

Al termine della presentazione i ragazzi potranno partecipare ad un’attività guidata dalla stessa autrice.

Claudia Petrazzi è un’illustratrice freelance toscana. Ha illustrato libri per bambini con i più grandi edi- tori italiani: Giunti, Salani, Piemme, DeAgostini. Clara e le ombre è il suo primo graphic novel.

 

Ore 18.15

IL GIARDINO DELL’ARTISTA

Per Arianna Matta dipingere vuol dire fare una continua esperienza di spaesamento, perdere i punti di riferimento, abdicare a ciò che è familiare: soprattutto vuol dire sprofondare in uno spazio vago e indeterminato. [...]  una dimensione intermedia che porta l’osservatore a sentirsi sospeso tra il vissuto e il vivibile, il presente e il futuro, la memoria e l’immaginario (Cit. Luigi Meneghelli).

 

Quando si vedono, per la prima volta, le opere di Arianna Matta, la reazione è tutto tranne che razionale, nonostante la pittura raffinata e lo studiato equilibrio della tecnica, quello da cui si è rapiti è l’emozione senza argini, si è subito “colpiti” dal coinvolgimento che si prova ad interagire con lo sguardo, al dialogo che si instaura e loro, come risposta, ci offrono la possibilità di essere liberi con i pensieri e le sensazioni[...] (cit. Valentina Luzi).

 

Un’ occasione speciale per  conoscere la visione artistica di Arianna Matta ed entrare nel suo giardino dipinto carico di forza ed energia vitale, malinconia e intensa atmosfera.

 

L'artista sarà presentata al pubblico da Evelina Silvestroni

 

Ore 19.30

VOCI DEL NUEVOMUNDO

Musica dal vivo con un trio strumentale per ballare lo Swing

 

Componendo la musica originale di un ritrovamento importante di una pellicola di Charlie Chaplin “Sri Lanka Family Film with Chaplin and Goddard” proiettata in anteprima mondiale nel 2018 al XII festival Creuza de Mà nell'isola di Carloforte, David V. S. ne rimane affascinato così da non lasciarla mai più. Due anni dopo fonda un Trio per ripercorrere gli anni d'oro dello Swing in queste indimenticabili sonorità che da sempre fanno danzare e divertire intere generazioni.

 

Tutte le attività saranno organizzate nel rispetto delle regole di contenimento ANTI_COVID. 


Via Vito Volterra, 1
Ariccia