PRIMO CORSO GENITORE-FIGLIO : CONCENTRARSI NELLO STUDIO

pubblicato in: genitori | 0
© Wazza Pink | behance.net

Tra due settimane inizia un nuovo anno scolastico. Il 10, l’11 e il 12 settembre, in zona Cinecittà Est, Effetto Morgana organizza un breve corso dedicato ai genitori dei bambini che hanno difficoltà a concentrarsi nello studio. Durante il corso verranno presentate alcune semplici tecniche, adatte a tutti, che aiuteranno i bambini a trovare la giusta chiave per affrontare i banchi di scuola.

Così lo presentano:

Nell’impegno costante di Effetto Morgana a favore del benessere della famiglia, abbiamo riscontrato che una delle criticità che più spesso emergono durante le ore di impegno scolastico (ma non solo quello) da parte dei più piccoli è la scarsa capacità di concentrazione.
Un gap non necessariamente legato a difficoltà dell’apprendimento certificate, ma che è diventata la “dannazione” di tanti genitori (ma anche insegnanti) che impegnano (non sempre con successo, purtroppo) ogni risorsa per favorire questa capacità, sempre meno diffusa.
Abbiamo cercato un pò ovunque, accorgendoci che non esistono percorsi pensati per bambini riguardo a tale aspetto,nè manuali per i genitori che a loro si dedicano con amore e costanza.
Ciò che si trova sul web è per lo più scontato ed estremamente superficiale nelle spiegazioni e che un approccio “terapeutico” è spesso economicamente inaccessibile.
Per questo, in vista della riapertura dell’anno scolastico, abbiamo deciso di organizzare, assieme ad un team di professionisti (counselor e professional ecc) un breve percorso “pilota”, genitore-figlio, in 3 pomeriggi, ad un costo accessibile a tutti!

Età suggerita per l’attività: 6-10 anni
Luogo: Cinecittà est- via Libero Leonardi 41 , presso La Casa di Morgana (Parrocchia San Giuseppe Moscati)
Date: 10, 11, 12 settembre
Orario: 17,00-18,30
Contributo: 1 adulto+1 bambino 20 euro ad incontro( minimo 2 incontri su 3); Bimbo in più o adulto in più 15 euro a incontro
Prenotazioni e riferimenti utili:
Le prenotazioni sono tassativamente da effettuarsi entro le 16.30 del 5 settembre:
presso l’associazione dal lunedì al venerdì (apertura segreteria 8,20 -16,20 no stop)
oppure online (le indicazioni per il pagamento online, contattare via WhatsApp o chiamando il cell 328 790 5654).

Si ricorda che i posti sono limitati, dunque sarà possibile prenotare fino ad esaurimento posti

DETTAGLIO DEL PROGETTO
In queste ore saranno spiegate e messe in pratica tecniche, adatte a tutti, che favoriscono la concentrazione del bambino (e non solo)
Tecniche che i genitori potranno facilmente replicare a casa, così che il ragazzo le faccia proprie e le possa facilmente replicare nel momento della performance scolastica.
Il contributo richiesto è stato quanto più possibile ridotto:

OBIETTIVO SPECIFICO
L’apprendimento delle nuove conoscenze e l’acquisizione delle competenze si esplicano attraverso un approccio teorico-pratico ed esperienziale, tramite l’utilizzo di tecniche utili all’individuazione e al miglioramento delle difficoltà e degli atteggiamenti che riducono le capacità di concentrazione durante le attività di studio sia in ambito scolastico che familiare.

ASPETTI PECULIARI DEL PROGETTO
1. Esaminare gli interessi, le attitudini, le motivazioni e le abitudini per acquisire la consapevolezza del proprio stile vita, trasformando le criticità in risorse.
2. Accrescere nei ragazzi e nei genitori la conoscenza di alcune tecniche di studio al fine di individuare quella più idonea.
3. Portare in luce le difficoltà riscontrate nelle attività che richiedono attenzione e concentrazione; individuare le risorse e sviluppare il proprio potenziale.
4. Valutazione e organizzazione degli ambienti e delle attività, funzionali al recupero dei propri spazi vitali.
5. Migliorare l’autostima e l’autoefficacia, rafforzando le abilità di base e la motivazione
al cambiamento.
6. Collaborazione e migliore comunicazione tra genitori e figli.
7. Rafforzareeallenarelaconsapevolezzacorporeaedemotivaaccrescendol’autonomiae la fiducia in se stessi.

DESTINATARI
Il corso è rivolto ai bambini e ragazzi di età compresa tra i 6 e i 13 anni e ai loro genitori.

TEMPI E MODALITÀ D’INTERVENTO
Si prevedono tre incontri con cadenza settimanale, indicativamente nella giornata di martedì, dalle ore 17.00 alle 18.30 con i bambini/ragazzi ed almeno un genitore disponibile.
Nel corso degli interventi si prevede un percorso integrato di counseling scolastico con tecniche e metodi fortemente creativi, non convenzionali e sperimentali, mutuati da esperienze dei paesi anglosassoni la cui efficacia nella scuola è documentata da una pratica sistematizzata da anni, quali ad esempio: brainstorming, focusing, mindfulness, esercizi di bioenergetica,decluttering.
Struttura degli incontri:
Ogni incontro, della durata di un’ora e trenta, prevede una parte teorica e una parte pratica con momenti esperienziali per favorire l’attivazione di quelle risorse emotive, cognitive e relazionali che si intendono promuovere.
Le attività previste si svolgeranno considerando i contenuti emersi durante la condivisione delle esigenze dei partecipanti e si articoleranno attraverso le seguenti metodologie.
Attività di Brainstorming di gruppo con ragazzi e genitori:
• per individuare le difficoltà riscontrate nelle diverse attività giornaliere;
• per far emergere i valori, gli interessi, le attitudini, le motivazioni e le abitudini personali;
• sull’organizzazione e il riordino mentale, degli spazi e degli ambienti (tecnica del decluttering);
• espressione e restituzione dei contenuti emotivi;
• riflessioni sulle strategie e sviluppo delle risorse.
Attività esperenziali:
• esercizi per favorire il rilassamento con tecniche di respirazione e consapevolezza corporea ed espressione attraverso il movimento;
• focalizzazione di gruppo su un tema condiviso relativo ai contenuti emersi ed elaborazione attraverso l’attenzione al corpo e l’espressione simbolica; tecniche di concentrazione e decluttering emotivo-mentale.

MATERIALI
Si useranno oggetti di uso comune come fogli per disegnare, matite, matite colorate a cura dei partecipanti.

MONITORAGGIO E VALUTAZIONE
Al termine del progetto, il materiale e i dati prodotti vengono raccolti in una relazione finale che rende possibile la verifica e l’analisi dell’andamento generale dell’intervento proposto.

LOCALIZZAZIONE INTERVENTI
Spazi dedicati all’interno dell’Associazione Effetto Morgana o altro dalla stessa indicato. L’aula dovrà essere sufficientemente ampia per contenere da un minimo di 14 a un massimo di 20 sedie, 2 o 3 tavoli, 1 lavagna e relativa cancelleria, e per consentire le attività esperienziali.

DESCRIZIONE DELLE RISORSE IMPIEGATE E RELATIVI
Il progetto vede il coinvolgimento di n. 2 counselor professionisti specializzati in attività di counseling scolastico.

REFERENTI DEL PROGETTO
Dr.ssa Virginia Vandini: Sociologa, Socioanalista, Professional-Trainer-Supervisor Counselor. Specializzata in schoolcounseling, Iscritta al Registro Nazionale Counselor della Società Italiana Counseling (S.I.Co.) n. A2026. Direttore della Scuola di Counseling umanistico ad orientamento psico-corporeo. Ha ideato e progettato il nuovo modello educativo- pedagogico su “Il valore del femminile”. Da oltre un decennio collabora in diversi Istituti scolastici per la prevenzione e la gestione del disagio giovanile nonché per il supporto degli studenti nella scelta del loro iter scolastico professionale. Cura inoltre la formazione degli insegnanti e del personale della scuola relativamente ai temi della comunicazione trasferendo conoscenze teoriche, atteggiamenti interpersonali e competenze pratiche per un maggiore benessere nella vita scolastica dal punto di vista relazionale ed emotivo.
Alessandra Ricci: Counselor professionale a mediazione corporea bioenergetica, esperta di Focusing e Conduttrice di classi di esercizi a indirizzo Bioenergetico, diplomata presso la SIAB (Società Italiana Analisi Bioenergetica), iscritta al CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionali). Dirigente di Comunità e Formazione FSE come Accompagnatrice socio-assistenziale. Esperienza in ambito sociale con sportello di counseling e pratica corporea bioenergetica presso il carcere di Rebibbia e in ambito scolastico, in una scuola secondaria di I grado di Roma, con attività di orientamento e sportello di counseling. Operatrice di massaggio ayurvedico-yoga e bioenergetico dolce di Eva Reich. Si occupa del benessere delle persone attraverso colloqui di Counseling e di Focusing, classi di gruppo di Bioenergetica, trattamenti individuali di massaggio e Insegnamento del Baby massage alle coppie genitoriali

Clicca per ingrandire la locandina:

Contatti:
3287905654 (Whats App)
0621127389
ass.effettomorgana@gmail.com
www.effettomorgana.it
www.facebook.com/asseffettomorgana

Casa di Morgana
presso la Parrocchia San Giuseppe Moscati
via Libero Leonardi 41

[1/10]

151117_contenuto_sponsorizzato

Lascia una risposta

*