“HOME BEIRUT” VISITE GUIDATE PER BAMBINI E ADULTI

pubblicato in: visita guidata, Z_redazionale | 0

Sabato 17 febbraio, ore 16, è in programma al MAXXI la visita animata per bambini e in contemporanea una visita guidata per gli adulti con uno storico dell’arte alla mostra “Home Beirut. Sounding the Neighbors”.

Così la presenta Elena Lydia Scipioni, autrice del progetto:
«Un’occasione per conoscere un panorama artistico davvero singolare, complesso e interdisciplinare. Origini e religioni diverse degli abitanti di Beirut ispessiscono ed estendono le problematicità di convivenza in una città in cui si distinguono contemporaneamente le tracce di un grande passato, le lacerazioni e voragini dei più recenti conflitti, gli esiti rapidi e invasivi di ripresa. Tutti aspetti, e molti altri, con i quali inevitabilmente artisti e intellettuali si sono dovuti interfacciare».

Si tratta dell’ultimo appuntamento di “Scegli il Contemporaneo #2”, un ciclo di incontri che ha l’obiettivo di stimolare la fruizione del contemporaneo a Roma, attraverso un approccio tematico e mettere in relazione musei, mostre, opere, architetture per favorire un’interpretazione dinamica dell’arte del nostro tempo.
Un percorso interdisciplinare che vuole superare il confine e l’autonomia della singola mostra, per avvicinare il pubblico ai linguaggi e ai codici dell’arte contemporanea attivando il confronto critico tra opera, città, pubblico.

Questi nel dettaglio i programmi delle visite:

– Visita animata per bambini e famiglie. La suggestiva forma architettonica del MAXXI condurrà i partecipanti alla scoperta dello spazio: da quello del museo con linee, forme e volumi, a quello della città da vivere, ricordare ed esplorare. Proprio come le opere degli artisti presenti in mostra, i bambini, con disegni e parole, potranno dar vita ad una personale visione della città trasformandola in un luogo immaginato, in un originale paesaggio emotivo.

– Visita guidata per adulti. Dopo i focus sulla scena artistica contemporanea iraniana e su quella di Istanbul, la mostra conclude la trilogia sul Mediterraneo e presenta alcune delle tendenze creative contemporanee che si intrecciano con la crescita e il destino di questa città. In esposizione i lavori di artisti, architetti, registi, musicisti, ballerini, ricercatori, attivisti per riflettere sulla recente storia di conflitti, l’archiviazione e il ripristino di memorie e prospettive future, e i tentativi di trasformazione urbana.

Tutte le visite prevedono una durata di 90 minuti e un numero di partecipanti tra 8 min e 25 max.

Costo: 8 euro a partecipante
Informazioni e prenotazioni: eduroma@senzatitolo.net

MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo
Via Guido Reni 4/a

[2/5]

Lascia una risposta

*