roma per bambini

SCEGLIERE UNA SCUOLA ELEMENTARE BILINGUE PER ESSERE AL PASSO CON LA SOCIETA’ GLOBALIZZATA

La scelta della giusta scuola per i propri figli non è facile come sembra, poiché diversi sono i fattori da tenere in considerazione. Intraprendere il percorso della scuola primaria rappresenta per il bambino un processo di crescita ed un cambiamento importante, rappresenta l’acquisizione delle prime vere responsabilità e il primo gradino per la costruzione del suo futuro. Per questo motivo occorre considerare diversi aspetti ed essere al passo con i tempi. Nel mondo odierno, sempre più internazionale nei rapporti sociali e culturali, la conoscenza approfondita di almeno una seconda lingua è assolutamente necessaria.

Scegliere una scuola primaria bilingue per il proprio figlio significa, quindi, investire sul suo futuro. È stato dimostrato, infatti, che il bilinguismo aiuta il bambino a sviluppare maggiori capacità cognitive. Per riuscire a padroneggiare una lingua è opportuno che il bambino vi si approcci fin da piccolo, dalla scuola dell’infanzia e dalla scuola primaria.

Rispetto a una scuola internazionale, la scuola bilingue non rischia di provocare uno sradicamento dalla cultura italiana, in quanto segue il programma ministeriale italiano. La scuola bilingue è definita tale perché la lingua straniera, generalmente l’inglese, è maggiormente presente all’interno dell’offerta formativa rispetto alla scuola pubblica. I docenti devono essere, inoltre, esclusivamente madrelingua e le lezioni devono essere tenute esclusivamente in lingua per garantire una fluida proprietà di linguaggio. Nel modello bilingue, quindi, le due lingue sono coinvolte nell’insegnamento di tutte le materie scolastiche e il bambino studierà, infatti, le materie sia in italiano che in inglese.

A Roma negli ultimi anni sono nate diverse scuole bilingue, spinte da una situazione di scarsa conoscenza della lingua straniera specialmente fra i giovani, nonostante la società odierna lo richieda. Fra le scuole bilingue della capitale la St. Philip School si distingue in quanto promuove il metodo di insegnamento del “saper fare”, mettendo i bambini in condizione di coniugare esperienza pratica e teorica in entrambe le lingue oggetto di studio. È importante, infatti, che il processo di apprendimento della lingua straniera, in questo caso l’inglese, avvenga nel modo più spontaneo e naturale possibile.

La St. Philip School ha sede al centro di Roma, in via Don Orione 8, ed è attualmente suddivisa in scuola materna di bilingue e scuola primaria bilingue, ovvero la scuola elementare. Il progetto dell’Istituto prevede entro due anni l’apertura della scuola secondaria bilingue di primo e di secondo livello.

Scegliere una scuola bilingue significa, quindi, stimolare nel bambino l’apprendimento automatico della lingua straniera, con la quale prima viene in contatto e prima riuscirà ad averne un pieno padroneggiamento.


 


 
151117_contenuto_sponsorizzato


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*