I DITI IN PASTA

pubblicato in: cucina, eventi | 1

i-diti-in-pasta-testata

Nel week end del 23 e 24 maggio i bambini dai tre anni in su esploreranno insieme a tutta la famiglia il curioso mondo della cucina negli oltre 20 laboratori di “I diti in pasta”, l’evento a misura di famiglia presso Factory – Spazio Giovani di Roma Capitale alla Città dell’Altra Economia.

Attività ludiche, laboratori sulla manipolazione del cibo, show cooking: questo e tanto altro nel programma di “I diti in pasta – Alimentiamo buone abitudini”. Nel corso dell’evento, sono previsti più di 20 laboratori, che vedranno coinvolti Coquis Ateneo Italiano della Cucina, A tavola con lo Chef, Slow Food Roma, Dolci scoperte, Pasticceria Fonderia, Pasticceria Salentina, Pastificio Mauro Secondi, Germogliamo e Associazione Pandolea. Ci sarà anche Natalia Cattelani, cuoca e blogger che dedica il suo impegno proprio ai più piccoli e il noto pasticcere Andrea De Bellis. “I diti in pasta” porta inoltre a Roma Childrenshare Network, il progetto educativo di Expo 2015 che ha l’obiettivo di avvicinare i bambini all’esperienza della convivialità.

Anche l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Lazio e Toscana ha allestito il proprio laboratorio didattico e inoltre sarà possibile partecipare anche alle letture animate presso la libreria Tana libera tutti, alla Città dell’Altra Economia. Due temi importanti che saranno sviluppati sono il rispetto per l’ambiente e la salute: per questo AMA Roma proporrà ai bambini laboratori sul riciclo e sulla differenziata, mentre la Croce Rossa Italiana formerà gli adulti sulle manovre salvavita. All’Associazione Sportiva La Fenice, infine, il compito di organizzare attività e giochi presso gli spazi della Città dell’Altra Economia, coinvolgendo i più piccoli nelle attività motorie.
Per le mamme e i papà: per approfondire i temi legati alla nutrizione, nel pomeriggio di sabato sarà possibile ascoltare i consigli di dietologi, psicologi della nutrizione ed esperti.
Sarà, inoltre, allestita una mostra fotografica sul cibo, a cura di Marika Moscatelli e Dea Politano; e saranno esposti i disegni realizzati da alcuni bambini delle scuole primarie di Roma nell’ambito di un concorso sponsorizzato dall’Azienda Ballarini, la cui premiazione sarà effettuata domenica a fine evento.

L’ingresso è gratuito per i bambini, mentre per i partecipanti con più di 18 anni l’ingresso e la partecipazione a tutte le attività programmate sono subordinati al versamento di una quota associativa, pari a 10€, all’Associazione I diti in pasta Onlus. Per tutti, in regalo un piccolo omaggio offerto da Tupperware.
Per partecipare ai laboratori, è consigliata la prenotazione al numero: 371 1871611.

Per maggiori informazioni e per il programma completo dell’evento:
Sito web: www.iditiinpasta.it | http://www.iditiinpasta.it/programma/ Facebook: www.facebook.com/iditiinpasta
Mail: info@iditiinpasta.it

Sede: Città dell’altra economia; Orari: 10-18

Una Risposta

  1. \Mi piace molto l’iniziativa, ma perchè quel nome “I diti…” In italiano non si dice “LE DITA” o sbaglio? Come si fa poi ad insegnare ai bambini l’uso esatto delle parole?

Lascia una risposta

*