POP UP, UN FOSSILE DI CARTONE ANIMATO

pubblicato in: teatri | 0

Pop up_Centrale Preneste 18 GenDomenica 18 Gennaio 2015, alle ore 16:30, per la rassegna “Infanzie in gioco 2014/15”, arriva a Centrale Preneste Teatro (Via Alberto da Giussano, 58) lo spettacolo “POP UP, UN FOSSILE DI CARTONE ANIMATO” di Giulia Gallo e Giovanni Guerrieri.

Progetto nuovi sguardi per un pubblico giovane del Teatro delle Briciole di Parma, affidato a I Sacchi di Sabbia, sul palco romano il libro animato viene reinventato in forma teatrale. Pop up intreccia, infatti, le microstorie di un bambino di carta e di una piccola, enigmatica sfera: le evoluzioni ritmiche, cromatiche e sonore del loro rapporto, i loro incontri, le loro specularità, le loro trasformazioni. Due attrici, Beatrice Baruffini e Serena Guardone, che sono insieme animatrici, danno vita e voce ai due protagonisti di carta, giocando sull’apparizione delle figure e delle forme nel tempo, sugli intrecci di esse con i loro corpi, sul movimento e sull’illusione del movimento, sulla sincronicità tra voci e tra voci e immagini.

L’idea della reinvenzione scenica del libro pop up, la sfida di creare un cartone artigianale, una sorta di fossile di cartone animato nell’epoca del 3D, è la preziosa occasione per una riflessione sull’animazione e sulla possibilità di intraprendere un’altra direzione più evocativa che lasci maggiore spazio all’immaginazione nell’era della dittatura digitale.

La rassegna Infanzie in gioco è realizzata con il sostegno della Regione Lazio – Direzione Regionale Cultura e Politiche Giovanili e in collaborazione con il Municipio V di Roma Capitale.

Consigliato ai bambini dai 3 ai 7 anni.

Biglietto unico: 5.00 € (prenotazione consigliata)

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 06 278.010.63 – 06 253.935.27 (lun./ven. ore 10.00/17.00)

CENTRALE PRENESTE TEATRO
Via Alberto da Giussano, 58

Lascia una risposta

*