“RAPOLINA”. UNA FIABA DEI FRATELLI GRIMM

pubblicato in: teatri | 0

RAPOLINADomenica 26 ottobre, è in scena, al Teatro Furio Camillo, l’atto unico “RAPOLINA”, liberamente ispirato alla fiaba dei fratelli Grimm “Rapunzel”, con Gianni D’Ianni e Laura Laurini.

“Rapolina” narra di una bambina rapita alla nascita dalla strega Gothel che, per nasconderla al mondo, la tiene reclusa in una torre. A farle compagnia Sissi e Anacleto, una coppia di topolini-puppet,che divideranno con lei gioie e disavventure. Un principe riuscirà a liberarla malgrado gli incantesimi, più o meno riusciti, di Gothel che, alla fine, resterà vittima di se stessa.

Rapolina è uno spettacolo che percorre diverse strade: teatro di narrazione, teatro classico, puppets, musica dal vivo, a cui abbiamo voluto dare, con il riadattamento, con l’introduzione di nuovi personaggi e alcune scene, un’impronta più umoristica e vitale, volendo però rispettare l’impianto originale della fiaba.

Lo spettacolo punta sulla semplicità, sui sentimenti, sui sogni, mettendo in contatto i giovani spettatori con la proprie emozioni, con l’artigianalità della comunicazione, senza filtri, con metodi e modalità alternativi rispetto alla “realtà virtuale” imperante nel mondo dell’infanzia. Come in ogni fiaba che si rispetti, il lieto fine è assicurato.

Ingresso: bambini, 8 €. – adulti, 10 €.

Consigliato ai bambini dai 6 ai 10 anni

Per informazioni e prenotazioni: 06 976.160.26

TEATRO FURIO CAMILLO
Via Camilla, 44

Lascia una risposta

*