2 GIUGNO 2014: FESTA DELLA REPUBBLICA

pubblicato in: eventi | 0

IMG_1908Bambini.

Lunedì 2 giugno, in Italia, è festa nazionale. Si festeggia la nascita della Repubblica Italiana preferita alla monarchia di Casa Savoia che aveva regnato per ben 85 anni, fino al referendum del 2 Giugno del 1946. Due anni dopo, esattamente il 2 giugno del 1948, ci fu la la prima “sfilata Militare” dell’Italia Repubblicana per festeggiare questo giorno. Fu in tale occasione che,  il Presidente della Repubblica, Luigi Einaudi, dopo la deposizione della corona d’alloro al Milite Ignoto, assunse il comando delle Forze Armate schierate in Piazza Venezia.

Da allora, alterne vicissitudini legate alla nostra storia hanno più volte condizionato la manifestazione. Nel 1961, in occasione del centenario dell’Unità d’Italia, si svolse a Torino. Nel 1963, a seguito della morte di Papa Giovanni XXIII, fu spostata al 4 novembre. Nel 1976 fu sospesa a seguito del terribile terremoto che colpì il Friuli e ancora, negli anni a seguire, sospesa per contenere la spesa pubblica.

Dobbiamo arrivare al 4 giugno del 2000 data in cui, per volontà dell’allora presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, la Parata Militare, per la gioia di voi Bambini e di migliaia di spettatori italiani e stranieri, è tornata a far parte delle celebrazioni della Festa della Repubblica.

Anche quest’anno, dopo la deposizione della corona d’alloro all’Altare della Patria, a partire dalle ore 10:00, in Via dei Fori Imperiali, sfileranno, accompagnati dal suono della Banda, tutti i Corpi delle nostre Forze Armate: dai leggendari Paracadutisti della “Folgore”  agli Incursori della Marina, e poi le Forze di Polizia, dei Vigili di Roma e del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa.

Bambini. Non rinunciate ad assistere, preceduti al dalla “Fanfara”, alla spettacolare “corsa” dei nostri amatissimi “Bersaglieri” e all’ardito passaggio, a bassa quota, delle “Frecce Tricolori”, vanto della nostra aviazione e orgoglio nazionale.

Fatevi accompagnare, dai vostri genitori o dai vostri parenti e amici, a vedere questa bellissima manifestazione militare. E non dimenticate la macchina fotografica! Sarà per voi una giornata “da ricordare” in compagnia del nostro Esercito.

Lascia una risposta

*