Che fatica mettere a letto… papà!

pubblicato in: libri per bambini | 0

Fin dall’antichità l’uomo è stato affascinato dall’idea del “mondo capovolto”. Si tratta per lo più di invenzioni carnascialesche in cui per un momento si ribaltano i ruoli delle società e per una notte o qualche ora sono i poveri a comandare e i re fanno i servi, gli scolari salgono in cattedra e gli insegnanti si ingegnano nell’arte delle marachelle, il prete si sposa, i pesci volano, di giorno si dorme e  le mutande si trasformano in copricapi… Scoprire che il mondo che conosciamo è il frutto di un’infinita serie di convenzioni e coincidenze ci fa sorridere e ci riempie di voglia di migliorarlo, il nostro mondo.

Come per i grandi, così per i bambini. La Margherita manda in libreria uno spassoso albo illustrato che racconta il rito serale della “messa a letto”, ma rovesciata: è il piccolino che deve convincere il papà a infilarsi sotto le lenzuola. Tutta quell’estenuante trattativa fatta di concessioni e impuntature (un goccio d’acqua, ancora un bacio, etc.) che va in scena ogni sera nelle nostre case viene raccontata alla rovescia. E’ assicurato: i piccoli lettori si emozioneranno e si sganasceranno dalle risate a ritrovarsi nel testo, ma a ruoli invertiti.

Per completare il capovolgimento dei ruoli, si consiglia per una sera di trasformarvi in ascoltatori e incaricare loro di leggere.
Fatemi sapere…

che fatica mettere a letto papà

Che fatica mettere a letto… papà!
di Coralie Saudo – ill. Kris Di Giacomo
La Margherita -p.30 – e.14

Recensione a cura delle libraie di Centostorie – libreria per bambini
_____________________________________________________________________________
centostorieCentostorie è una piccola libreria per bambini, specializzata in albi illustrati per i più piccoli, classici per l’infanzia e fumetti. Si trova a Centocelle, in via delle rose 24. Inaugurata nel 2007, ogni settimana al suo interno ci sono letture animate, laboratori di manualità, feste e spettacoli.
Vai alla scheda della libreriawww.centostorie.it

Lascia una risposta

*