I VESTITI DELL’IMPERATORE

pubblicato in: teatri | 0

Dove si trovano le storie? Talvolta nei posti più impensati.In un armadio per esempio, o dentro un baule, o nel ripiano di un cassetto. A cosa serve una storia? A divertire, a riflettere, a sognare. Come si racconta una storia? Con parole, con immagini, con burattini, con suoni e canzoni. Una chitarra, un contrabbasso, un attore, un armadio, due bauli, qualche burattino, tre cappelli, tanti vestiti (di cui uno invisibile), e un libro. I vestiti nuovi dell’Imperatore, di Hans Christian Andersen. La fiaba prende corpo dal libro, diventa voce, narrazione, musica, figura, movimento. Una fiaba antica ma incredibilmente attuale, che fa, a un tempo, riflettere e sognare. Una fiaba da guardare, da ascoltare, da indossare.  

DAL 19 AL 21 FEBBRAIO 2012

I VESTITI NUOVI DELL’IMPERATORE
spettacolo con parole, figure e note
di Andrea Calabretta e Veronica Olmi

 regia di Emanuela La Torre
Compagnia Teatro Verde di Roma

Età consigliata: dai 5 anni in su
Tecnica: teatro d’attore – figure – musica dal vivo

Orari spettacoli: dal lun al ven ore 10.00 –  sab, dom  e festivi ore 17.00

TEATRO VERDE
Circonvallazione Gianicolense, 10

Lascia una risposta

*